Miglior supporto CAD-CAM con SolidCAM Italia

L’innovativa tecnologia di sgrossatura veloce “iMachining” di SolidCAM è capace di elaborare un percorso utensile totalmente ottimizzato sulla base del pezzo da lavorare. SolidCAM è presente in Italia attraverso una società dedicata.

Miglior supporto CAD-CAM con SolidCAM Italia

Dal corrente anno è operativa SolidCAM Italia Srl nell’ambito di SolidWorld GROUP, un gruppo di aziende con un ampio e completo catalogo di soluzioni integrate hardware e software per le aziende manifatturiere. SolidWorld GROUP ha dato vita a SolidCAM Italia insieme con la casa madre israeliana, dopo che la distribuzione in esclusiva per l’Italia era stata svolta precedentemente da SolidWorld, nucleo storico del Gruppo. Era ormai tempo di fondare una società ad hoc per garantire il miglior supporto CAD-CAM possibile a una utenza sempre più vasta. SolidCAM Italia è partecipata dalla casa madre direttamente, sulle orme della stessa procedura già attuata in altri paesi; l’azienda israeliana ha filiali in Repubblica Ceca, Francia, Inghilterra, Germania.

Unico distributore in Italia per il miglior supporto CAD-CAM

Massimo Castaldelli

Massimo Castaldelli, direttore generale della neonata società, precisa: “Il sistema è collaudato e funziona bene; grazie a questo assetto societario abbiamo il supporto diretto della casa madre. Possiamo trasferire direttamente agli utenti, senza ulteriori intermediari, notizie, informazioni, aggiornamenti, migliorie: il cliente vede un unico referente. Abbiamo già constatato che il mercato mostra di apprezzare molto questa rappresentanza diretta. Negli ultimi anni molti rivenditori di sistemi Cad/Cam sono entrati in sofferenza, altri sono perfino usciti di scena; il cliente dopo l’acquisto spesso si è trovato senza punti di riferimento. Al contrario, SolidCAM Italia è l’unico distributore del prodotto in Italia: l’utente avrà sempre il supporto diretto della casa madre“.

SolidCAM Italia continuerà naturalmente a sfruttare le sinergie del gruppo cui appartiene, ovvero un collaudato canale di vendita con sedi ampiamente distribuite sul territorio italiano, nonché funzionari commerciali che conoscono bene il prodotto, essendo in grado di proporlo, di gestire dimostrazioni, di eseguire vere prove con reali macchine utensili, di provvedere all’addestramento degli operatori.

Una tecnologia straordinariamente innovativa

Al giorno d’oggi ogni azienda manifatturiera molto probabilmente già possiede un proprio Cam per l’attività in officina, ma SolidCAM ha delle frecce speciali al proprio arco: “Per far apprezzare la nostra innovativa tecnologia di sgrossatura seguiamo un iter molto efficace nella sua straordinariamente semplice attuazione: si va in macchina, si monta lo stesso pezzo che l’utente realizza con il suo Cam di tutti i giorni, si lancia la lavorazione. L’operatore conosce bene tutte le tempistiche, quanti utensili occorrono, la durata degli utensili stessi. Noi dimostriamo ogni volta che con la strategia iMachining di SolidCAM il pezzo viene realizzato in un tempo nettamente inferiore, rispetto al Cam usato normalmente; a seconda dei casi, si può risparmiare fino al 70% del tempo! iMachining opera una asportazione costante, calcolata automaticamente dal software in base alla geometria del pezzo da lavorare“.

L’algoritmo iMachining, oltre a diminuire il tempo di lavorazione, contribuisce ad aumentare la vita dell’utensile di 3, 4, 8 volte, a seconda dei casi. Il pezzo viene aggredito con tutta l’altezza della fresa, ad alta velocità e ad asportazione costante, secondo un avanzamento calcolato dal sistema. Il truciolo prodotto è molto sottile: “L’usura avviene su tutto il tagliente; questo comportamento determina la sostituzione dell’utensile soltanto quando arriva davvero alla fine della sua vita, permettendone uno sfruttamento ottimale e quindi un risparmio. Gli utensili in metallo duro hanno un costo elevato, e noi riusciamo a ottenere un maggior numero di pezzi con lo stesso utensile; ecco un altro vantaggio economico per l’utente“.

iMachining è inoltre in grado di sfruttare al meglio gli utensili trocoidali che tutti i costruttori hanno ormai a catalogo: questo movimento “a onda” permette di asportare poco materiale, l’utensile e il materiale non si surriscaldano, la temperatura rimane costantemente entro valori bassi. Un’altra caratteristica positiva della tecnologia iMachining è da ricercare in una efficiente evacuazione del truciolo e nel suo veloce allontanamento dalla zona di lavoro: trasferendo calore al truciolo, il pezzo viene raffreddato.

E ancora: il minore sforzo sull’utensile determina minori sollecitazioni sul mandrino con conseguente assenza di vibrazioni. Tutto il tagliente in presa abbatte il rischio di risonanze sul pezzo e quindi la qualità superficiale è migliore. Queste caratteristiche vengono particolarmente apprezzate nel settore aeronautico, in cui abbondano pareti alte e molto sottili in cui le vibrazioni sono particolarmente dannose.

In ogni caso, oltre alla tecnologia iMachining, SolidCAM dispone di tutti gli altri moduli di cui si compone un evoluto sistema Cam, per esempio è in grado di pilotare efficacemente le più recenti macchine combinate tornio-fresa. La sua intuitiva interfaccia permette anzi di programmare facilmente le macchine multitasking oggi sempre più diffuse perché la direzione del mercato è quella di ottenere un pezzo finito con un unico staffaggio. SolidCAM si occupa della sincronizzazione delle torrette e delle teste, con gestione completa del mandrino e del contromandrino.

Miglior supporto cad-cam